Emergenza COVID 19: come raccogliere i rifiuti domestici

Per le abitazioni in cui non sono presenti soggetti positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, si raccomanda di mantenere le procedure in vigore nel territorio di appartenenza, non interrompendo la raccolta differenziata.
A scopo cautelativo fazzoletti o rotoli di carta, mascherine e guanti eventualmente utilizzati, dovranno essere smaltiti nei rifiuti indifferenziati. Inoltre dovranno essere utilizzati almeno due sacchetti uno dentro l’altro o in numero maggiore in dipendenza della resistenza meccanica dei sacchetti. Si raccomanda di chiudere adeguatamente i sacchetti, utilizzando guanti monouso, senza comprimerli, utilizzando legacci o nastro adesivo e di smaltirli come da procedure già in vigore
 
Nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria occorre attenersi alle indicazioni fornite dall'ATS. Ad ogni buon fine, in conformità alle indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità, per contenere la diffusione del COVID-19,:

E’ sospesa la raccolta differenziata, tutto deve essere conferito indifferenziato: per il periodo di quarantena tutti i rifiuti riciclabili (plastica, vetro, carta, umido, lattine, ecc.) devono essere raccolti e conferiti nello stesso sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata.

Anche fazzoletti, rotoli di carta, mascherine, guanti e teli monouso devono essere raccolti e conferiti nello stesso sacchetto utilizzato per la raccolta indifferenziata.

E’ indispensabile che i sacchetti non siano bucati e che non si strappino: per questo motivo devono essere utilizzati sacchetti resistenti ed eventualmente più di un sacchetto (uno dentro l’altro).
 
Mettere a loro volta i sacchetti ben chiusi nel sacco grigio trasparente per l'indifferenziato (fornitura di 25 sacchi per famiglia effettuata a tutti gli Amministratori condominiali a Marzo 2020) che dovrà essere conferito secondo le modalità abituali per il servizio di raccolta indifferenziata. Qualora si abbiano a disposizione ulteriori sacchi trasparenti anche di colori differenti e non forniti dal Comune di Monza possono essere utilizzati (ad esempio quelli forniti da un noto superstore per la consegna della spesa a domicilio). In caso contrario potranno comunque essere richiesti sacchi aggiuntivi inviando una email a rifiuti@comune.monza.it autorizzando l'invio dei propri dati (cognome e indirizzo) all'Impresa Sangalli, attuale appaltatrice dei servizi di igiene urbana a Monza che provvederà alla consegna (nelle giornate di martedì o venerdì).

E’ vietato l’accesso di animali da compagnia ai locali dove sono presenti i sacchetti di rifiuti.
 
Qualora si necessiti di un ritiro fuori dalla porta della propria abitazione quando il sacco grigio da 110 lt o sacco similare sarà colmo inviare una email a: rifiuti@comune.monza.it autorizzando l'invio dei propri dati (cognome e indirizzo) all'Impresa Sangalli attuale appaltatrice dei servizi di igiene urbana a Monza che provvederà per il ritiro (nelle giornate di martedì e/o venerdì).

A conclusione del periodo di quarantena deve essere ripresa la raccolta differenziata dei rifiuti, secondo le modalità e le frequenze in vigore.