RISPETTIAMO IL PIANETA

Mentre visiti il portale Monza, in caso di prolungata inattività, questa schermata ci permette di ridurre i consumi di energia.

Download

La Carta della qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani

La Carta della qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani è stata approvata con Delibera di Giunta Comunale n° 193/2024

Manualistica e disposizioni comunali

In questa sezione, la manualistica e le ordinanze comunali

Raccolta dei rifiuti. Richiesta di accesso ad aree private


Le Utenze impossibilitate all'esposizione dei rifiuti su suolo pubblico possono richiedere l'accesso degli automezzi adibiti alla raccolta dei rifiuti su strade e pertinenze private.

La richiesta prevede l'emissione di una liberatoria da parte del richiedente, con la quale si autorizza Impresa Sangalli all'accesso alle aree private interessate, sollevandola contestualmente da responsabilità per danni che dovessero causarsi per motivi non attribuibili all'Impresa stessa.

La procedura prevede:

  • la compilazione del modulo di richiesta nella prima pagina (anagrafiche e motivazioni) e, a seconda di chi presenta la domanda, nell'allegato A (se chi presenta è un amministratore di condominio), nell'allegato B (se chi presenta è il titolare o il responsabile di un'attività), nell'allegato C (se chi presenta è una singola utenza domestica o un insieme di utenze domestiche comproprietarie della strada o della pertinenza),
  • l'invio del modulo compilato a liberatorie@impresasangalli.it,
  • il sopralluogo effettuato da tecnici di Impresa Sangalli,
  • l'invio di copia della liberatoria compilata da Impresa Sangalli nell'allegato D, con l'esito del sopralluogo,
  • in caso di esito del sopralluogo positivo, sempre sulla casella di posta liberatorie@impresasangalli.it, l'invio di esplicito e finale assenso all'accesso da parte del richiedente.

Le motivazioni della richiesta devono essere oggettive e non devono sussistere cause ostative derivanti da problemi di transitabilità e/o di sicurezza rilevati nel corso del sopralluogo da parte dei tecnici di Impresa Sangalli